Valditara: «Evviva l'umiliazione, fattore di crescita fondamentale e nella costruzione della personalità»

Valditara: «Evviva l’umiliazione, fattore di crescita fondamentale e nella costruzione della personalità»

Umiliarsi come fattore di crescita. Questa è la frase espressa in un ragionamento sulla responsabilità dei ragazzi, pronunciata dal ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara. Il suo pensiero, a distanza di tre giorni, è risultato dirompente. Ma perché? Quel che ha detto sta facendo molto discutere: come può qualcuno crescere se lo umili? Leggiamo cosa ha detto il ministro Valditara.

Le sue parole sono state pronunciate durante l’incontro Italia-Direzione Nord,  l’evento organizzato al Palazzo delle Stelline di Milano, lo stesso nel quale il ministro ha proposto i lavori socialmente utili per gli alunni violenti in classe. Contro gli episodi di violenza in classe serve trovare una soluzione «anche prevedendo forme diverse di sanzioni nei confronti di quegli studenti che non hanno capacità di rispettare le regole: una cosa che mi è sempre parsa molto utile sono i lavori socialmente utili», aveva detto Valditara. Aveva parlato anche di agire sui ‘neet’ (i giovani che non studiano e non lavorano) «Lancerò una proposta nei prossimi aggiorni affinché questi ragazzi assolvano quantomeno a un obbligo formativo. 

Mentre parlava dei lavori socialmente utili il ministro ha anche detto: «Soltanto lavorando per la collettività, umiliandosi anche, evviva l’umiliazione che è un fattore fondamentale nella crescita e nella costruzione della personalità, di fronte ai suoi compagni, è lì che si prende la responsabilità dei propri atti e fa lavori per la collettività. Da lì nasce il riscatto».

Spronare, rimproverare, redarguire. Mettere davanti alle proprie responsabilità l’adolescente che ha sbagliato perché capisca di aver sbagliato, perché non inneschi la ripetizione di un errore in futuro. Certo, umiliazione è un termine forte. Ed è parente di altre parole che descrivono altri stati d’animo che fanno scattare (potrebbero far scattare, dovrebbero far scattare) un cambiamento: la vergogna, la contrizione, la mortificazione, l’avvilimento.

Ma al di là dei sinonimi e delle sfumature, quella parola – umiliazione – ha sollevato proteste e malumori, e il ministro è stato investito da critiche e accuse di repressione. «L’umiliazione non ha nulla a che fare con l’educazione, svolgere mansioni umili per la collettività non è un’umiliazione. E Valditara non dovrebbe essere Ministro dell’Istruzione», ha detto la deputata dem Rachele Scarpa.  

NEWS RELATED

Alessia Pifferi, nello stomaco della piccola Diana trovati frammenti di pannolino: i nuovi dettagli choc dall'autopsia

Alessia Pifferi, nello stomaco della piccola Diana trovati frammenti di pannolino: i nuovi dettagli choc dall'autopsia La piccola Diana è morta di sete ed in bocca aveva frammenti di pannolino. L’autopsia rivela che nello stomaco non aveva brandelli di cuscino, ma dello stesso pannolino che si era strappato e ...

View more: Alessia Pifferi, nello stomaco della piccola Diana trovati frammenti di pannolino: i nuovi dettagli choc dall'autopsia

Miro Heiskanen ja Anton Lundell maalien makuun

Miro Heiskanen ja Anton Lundell maalien makuun Miro Heiskanen ja Anton Lundell onnistuivat maalinteossa viime yön NHL-kierroksella. Lundellin maali oli laiha lohtu, kun Florida hävisi jatkoajalla Edmontonille 3-4. Eetu Luostarinen sai syötön Lundellin osumaan. Miro Heiskanen sen sijaan iski maalin, kun Dallas haki St. Louisista 4-1-voiton. Ukko-Pekka Luukkonen joutui ...

View more: Miro Heiskanen ja Anton Lundell maalien makuun

Il raduno delle Maserati a Modena finisce male: pioggia di multe

La parata che ha visto coinvolti tanti appassionati del marchio Maserati a Modena è costata a molti proprietari di auto storiche del Tridente una multa da un centinaio di euro per essere stati pizzicati dalle telecamere della ZTL del centro storico. “Una beffa – hanno raccontato al Resto del Carlino i ...

View more: Il raduno delle Maserati a Modena finisce male: pioggia di multe

Diana, morta di stenti a Milano: nel suo stomaco brandelli di pannolino

Diana, morta di stenti a Milano: nel suo stomaco brandelli di pannolino Un’agonia lunghissima quella della piccola Diana, la bimba di 18 mesi morta di stenti a Milano perché lasciata in casa, sola, dalla mamma Alessia Pifferi. Il 30 gennaio si chiuderà il lungo iter delle indagini con il deposito delle relazioni al ...

View more: Diana, morta di stenti a Milano: nel suo stomaco brandelli di pannolino

GfVip, 'Antonino non ha avuto rispetto', Marco Bellavia spara a zero sul conto di Spinalbese prima della diretta

GfVip, ‘Antonino non ha avuto rispetto’, Marco Bellavia spara a zero sul conto di Spinalbese prima della diretta La nuova puntata del GF Vip in onda su Canale 5 ha ampiamente affrontato l’atteggiamento di Antonino Spinalbese non solo nei confronti di Oriana, ma di anche altre ragazze nella casa. ...

View more: GfVip, 'Antonino non ha avuto rispetto', Marco Bellavia spara a zero sul conto di Spinalbese prima della diretta

Questo comune ortaggio è il segreto per perdere peso: ha metà delle calorie di pane e pasta. Sarai contento di questa scoperta

Questo comune ortaggio è il segreto per perdere peso: ha metà delle calorie di pane e pasta. Sarai contento di questa scoperta Quadto si parla di dieta e alimentazione, ci sono alcuni alimenti messi sempre in fondo alla lista di quelli consigliati per il loro apporto calorico. Secondo alcuni ...

View more: Questo comune ortaggio è il segreto per perdere peso: ha metà delle calorie di pane e pasta. Sarai contento di questa scoperta

Dieta senza carboidrati: si può fare? I consigli della biologa nutrizionista

Cosa mangiare in una dieta no carb? (Foto di Jamie Matocinos/Unsplash) Preoccupati per i chili che aspettano solo di attaccarsi al girovita tra feste, cenoni e brindisi? L’inevitabile destino aspetta tutti quanti indistintamente, ma correre ai ripari in pochi giorni non è possibile. Nemmeno seguendo un regime di privazioni che ...

View more: Dieta senza carboidrati: si può fare? I consigli della biologa nutrizionista

"Dammi 50 euro". Il giro delle tangenti all'obitorio per vedere i cari defunti

“Dammi 50 euro”. Il giro delle tangenti all’obitorio per vedere i cari defunti Chiedevano delle tangenti per permettere ai familiari di vedere i loro parenti morti di Covid e salutarli per un’ultima volta, nonostante fosse vietato in piena pandemia. In seguito all’indagine condotta dai carabinieri, terminata con l’ordinanza del ...

View more: "Dammi 50 euro". Il giro delle tangenti all'obitorio per vedere i cari defunti

L'Oroscopo di dicembre 2022 per il segno dell'Ariete

Lucid Air, l'elettrica delle meraviglie: prestazioni senza rivali, autonomia di quasi mille km

Huh mitkä veivit! Buffalo Sabres -tähti taiteili todellisen highlight-maalin – onko tässä ainekset jopa vuoden osumaksi?

Sähkötilanne on Suomessa nyt todella kireä, sähköyhtiö varoittaa – Näin pienet jokaisen kansalaisen säästökeinot voivat estää katkokset

Raahen yritysbarometri: Yritysten liikevaihdon kasvuodotukset laskeneet edellisvuodesta

Il maxi piumino di Aurora Ramazzotti è il capospalla caldo e avvolgente dell’Inverno 2023

Pico y placa en Medellín, noviembre 29: carros y motos

Tifoso dell'Ascoli cade dalla balaustra a Bolzano: "Così mi sono salvato"

Pensioni, ecco tutti i numeri: minime a 571,6 euro, tetto dell’assegno con Quota 103 a 36.643 euro annui

La crisi delle autocrazie

Insider - Tesla überarbeitet sein Einstiegsmodell

Odell Beckham Jr. plane incident draws reaction from Cowboys’ Stephen Jones

OTHER NEWS

Breaking thailand news, thai news, thailand news Verified News Story Network