Dipendenti Emirates premiati con 5 mesi di stipendio in più

dipendenti emirates premiati con 5 mesi di stipendio in più

dipendenti Emirates

Eccolo il lavoro dei sogni, quello che ti permette di essere valorizzato qualora raggiungi buoni risultati. I dipendenti di Emirates sono stati infatti premiati dalla compagnia con 5 mesi di stipendio in più per aver ottenuto grandi risultati sul fatturato. I numeri parlano chiaro; 5,1 miliardi di dollari di utile, fatturato arrivato a 37,4 miliardi e saldo di cassa che segna 12,8 miliardi. Insomma, un lavoro svolto egregiamente che ha portato a risultati eclatanti.

Questa è la politica che ha successo nel lavoro

Per ottenere un lavoro fatto bene, i lavoratori hanno bisogno di un ambiente sereno e gratificante, e a quanto pare i dipendenti di Emirates non possono proprio lamentarsi in questo senso. Il 2023 è stato chiuso con profitti record e la compagnia aerea ha deciso di premiare i propri lavoratori elargendo loro 20 settimane di stipendio in più. I dipendenti sono circa 110 mila, parliamo quindi di un esborso non da poco per l'azienda degli Emirati Arabi, ovvero una spesa complessiva che ammonta a 2,5 miliardi di dollari. L'accredito è previsto proprio per questo mese di maggio, quindi i lavoratori della compagnia si ritroveranno a breve in busta paga un premio davvero inaspettato, ma molto meritato. A ufficializzare l'iniziativa ci ha pensato lo stesso sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e CEO del gruppo, il quale ha rivolto un messaggio a tutti i dipendenti Emirates nel quale si legge: “Vi siete meritati questo bonus per gli sforzi eroici che avete fatto”. Del resto, l'anno finanziario conclusosi lo scorso dicembre giustifica pienamente tale iniziativa ed è dovuto alla netta ripresa che si è registrata nei voli internazionali. Il bilancio finanziario in questione è stato ufficialmente chiuso lo scorso 31 marzo, quando l'azienda si è resa conto di aver registrato un utile di ben 5,1 miliardi di dollari, ossia il 71% in più rispetto all'anno precedente.

Dipendenti Emirates al settimo celo, ma anche i dirigenti lo sono

Un vero e proprio gioco di squadra che sorride a tutti e tutti ci stanno guadagnando. Se i dirigenti sono soddisfatti, allora i dipendenti vengono premiati, e se questi ultimi sono felici del proprio lavoro, allora lavorano meglio, offrendo di conseguenza maggior soddisfazione ai propri capi. Insomma, un circolo virtuoso che sta offrendo a Emirates la possibilità di dominare il settore. Oltre all'utile, anche il fatturato è di primo livello, con 37,4 miliardi di dollari registrati, mentre, come detto, il saldo di cassa ora arriva a 12,8 miliardi. Non è la prima volta comunque che il gruppo si concede queste iniziative generose. Lo scorso anno però gli incentivi sullo stipendio erano stati elargiti solo a 50 mila dipendenti, mentre quest'anno riguarderanno proprio tutti i lavoratori. Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e chief executive, ha dichiarato: “Il Gruppo Emirates ha ancora una volta alzato l’asticella per realizzare una nuova performance record. Nel corso dell’anno abbiamo assistito a un’elevata domanda di trasporto aereo e di servizi legati ai viaggi in tutto il mondo e, poiché siamo stati in grado di muoverci rapidamente per offrire ciò che i clienti desiderano, abbiamo ottenuto risultati straordinari”. Non mancano le offerte di lavoro nuove per futuri dipendenti Emirates, nello specifico si cercano piloti, assistenti di volo, ingegneri, addetti al servizio clienti, informatici e altri specialisti.

I punti chiave...

  • grazie all'anno finanziario chiuso alla grande, i dipendenti Emirates riceveranno 5 mesi di stipendio in più;
  • la compagnia aerea ha chiuso con un utile di 5,1 miliardi dollari;
  • saranno 110 mila i lavoratori premiati per una spesa totale di 2,5 miliardi di dollari.

L'articolo è stato pubblicato in News - Investireoggi.it.

OTHER NEWS

3 hrs ago

Bielorussia, sospeso Trattato su forze convenzionali in Europa

3 hrs ago

MotoGP | Il promoter del GP d'India cancella l'evento di quest'anno

3 hrs ago

Fiat 600 mild hybrid

3 hrs ago

Signorini a pm, 'sì Toti telefonava per velocizzare Rinfuse'

3 hrs ago

Roland Garros: gli italiani in campo oggi, orari e dove vedere i match

3 hrs ago

Duty free Fiumicino, nessuna trattativa con Piero Fassino

3 hrs ago

Fabio Fognini: "Sono fiero della mia carriera. Rafa Nadal? Spero cambi idea"

4 hrs ago

Video – Bonus Tari 2024: cosa fare per avere lo sconto sulla tassa rifiuti

4 hrs ago

Sky - Il PSG ha offerto 100 milioni di euro per Kvaratskhelia!

4 hrs ago

Urso, accordo con Stellantis a giugno a Palazzo Chigi

4 hrs ago

Rinnovabili, Legambiente: 5,79 GW di nuove installazioni nel 2023, traina il solare fotovoltaico

4 hrs ago

Energia solare di notte in USA grazie alle batterie

4 hrs ago

Da retribuire i 5 minuti dalla strisciatura del badge all'accensione del Pc, lo stesso vale in uscita

4 hrs ago

Industria 5.0, cos’è e cosa manca per rendere operativo il bonus

4 hrs ago

Ecco tutti i dati necessari per investire nel BTp short term emesso oggi con la settima tranche

4 hrs ago

Isola dei Famosi, Pietro Fanelli svela il suo cachet da naufrago: «Compenso misero: 100 euro»

4 hrs ago

Sinner, quando gioca contro Gasquet: orario e dove vedere il secondo turno al Roland Garros

4 hrs ago

Sony presenta un controller futuristico: ecco dove vuole essere PlayStation tra 10 anni

4 hrs ago

Beneventi ricevuto dai Reggenti

4 hrs ago

Cesa, bisogna cambiare l'Europa, dobbiamo porci il problema

4 hrs ago

Le meta più bella di Diego Dominguez, Sigillo d'Ateneo dell'Università di Urbino alla leggenda del rugby: «Mia mamma da Matelica a Buenos Aires»

4 hrs ago

Don Bosco campione provinciale Under 16. "Il nostro vivaio è in grande crescita"

4 hrs ago

Caivano e gli insulti in politica, dai "cogli..ni" che votano a sinistra alla "str..nza"

4 hrs ago

Hellblade 2: come rimuovere le bande nere e l'aberrazione cromatica

4 hrs ago

Castelvenere, grandinata e danni ai vitigni. Di Santo: «Riconoscere stato di calamità»

4 hrs ago

L’onda lunga del maltempo. Scuola in via Marconi, spostate 7 aule. Il Comune: "Anagrafe subito aperta"

4 hrs ago

SEGA: ma quanto era figo Shinobi? Riscopriamo una serie indimenticabile

5 hrs ago

Giorgia Meloni incontra Vincenzo De Luca: il video è virale

5 hrs ago

Giallo di Palermo: oggi l'autopsia su Angelo Onorato

5 hrs ago

Antonino Spinalbese fa il bis: la fidanzata è una Rodriguez

5 hrs ago

Amici 23, Holden rompe il silenzio sul suo famoso ritiro dal talent show: "Lo rifarei solo per..."

5 hrs ago

Fiorentina ad Atene, 10mila tifosi al seguito. Franchi sold out

5 hrs ago

Regione Puglia dà il via libera a 2.300 assunzioni in sanità

5 hrs ago

Il ritorno di Sinner: l’anca è ok, l’amore pure

5 hrs ago

Lana Del Rey: “Sono stata rifiutata dal film ‘Spectre’ di James Bond”

5 hrs ago

Ciak per la fiction su Mike:. Gioè interpreta Bongiorno

5 hrs ago

Un attore nominato all'Oscar si è aggiunto al cast di The Last of Us 2

5 hrs ago

Michelle Hunziker, l'ex Giovanni Angiolini parla per la prima volta: «Era un periodo difficile per entrambi»

5 hrs ago

E il "Corriere" snobba la verità sulla morte di Tobagi

5 hrs ago

Quei preti impavidi massacrati dai nazifascisti