Pederobba. Cataste di rifiuti abbandonati davanti all'isola ecologica. Famiglia di ecovandali incastrata dalle telecamere

pederobba. cataste di rifiuti abbandonati davanti all'isola ecologica. famiglia di ecovandali incastrata dalle telecamere

I responsabili scaricano abusivamente un vecchio materasso

PEDEROBBA (TREVISO) - Nuova famiglia di ecovandali beccata a Pederobba grazie alle telecamere. A soli due mesi dall’individuazione dei responsabili degli abbandoni che avvenivano davanti alle isole ecologiche comunali, la vigilanza ambientale del Consiglio di Bacino Priula ottiene un nuovo importante risultato nella lotta contro gli incivili.

Da qualche settimana, all’esterno dell’isola ecologica comunale in via Delle Cente erano di nuovo comparsi rifiuti abbandonati, in particolare ingombranti, calcinacci e secco non riciclabile. I responsabili di questi comportamenti illeciti non sapevano tuttavia che, dopo i risultati ottenuti a marzo scorso, quando ben due famiglie erano state beccate ad abbandonare rifiuti, i controlli per prevenire degrado e scarso decoro urbano presso i centri di raccolta comunali non si erano fermati. Grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale e con la polizia locale, gli addetti del Bacino Priula sono riusciti infatti a scoprire che i materiali abbandonati provenivano da una famiglia di Valdobbiadene, domiciliata a pochi chilometri dall’isola ecologica.

 

Le attente indagini hanno utilizzato anche l’occhio vigile di telecamere di videosorveglianza mobile: le immagini mostrano in maniera inequivocabile gli episodi di abbandono. In uno, in particolare, si vede un veicolo transitare per via Delle Cente e i suoi occupanti disfarsi in pochi minuti di un grosso materasso, abbandonandolo nei pressi dell’isola comunale.

 

Questi cittadini, provenienti da un territorio non appartenente al Bacino Priula, cercavano dunque di disfarsi dei propri rifiuti in maniera illecita, senza tener conto dell’impatto delle loro azioni sull’ambiente e sulla collettività: oltre a dover sostenere il costo di pulizia e ripristino dell’area interessata dagli abbandoni, dovranno ora pagare anche una sanzione che può arrivare fino a 500 euro.

 

«Questi risultati - conferma il sindaco Marco Turato - dimostrano che il lavoro svolto in questi anni con riferimento al presidio del territorio sta portando i suoi frutti. Grazie alla fattiva collaborazione con il Consiglio di Bacino Priula non solo combattiamo la piaga dell’abbandono dei rifiuti a suon di sanzioni ma siamo in condizione di ottenere la pulizia delle aree coinvolte in pochi giorni, preservando così il decoro del nostro territorio. Rafforzeremo le sinergie e potenzieremo anche le iniziative di sensibilizzazione presso le scuole e la cittadinanza».

OTHER NEWS

1 hour ago

Ilaria Salis torna in Italia: finito l'incubo in Ungheria

1 hour ago

Gardaland, ecco Wolf Legend: la nuova drop & twist tower voluta dai visitatori

1 hour ago

La Sardegna in rivolta contro l'assalto delle rinnovabili

1 hour ago

"È di estrema destra. No accordi con i conservatori". L'affondo di Scholz contro Meloni

2 hrs ago

Riad,processo pace credibile richiede partecipazione Mosca

2 hrs ago

Kiev, dopo Svizzera pronti a dare piano di pace a Mosca

2 hrs ago

La Promessa Anticipazioni: Nuovo cambio di programmazione per la Soap di Canale5. Ecco cosa succede

2 hrs ago

L'annuncio della principessa del Galles

2 hrs ago

Incontro Lula-Erdogan, sostegno a ingresso Turchia nei Brics

2 hrs ago

Il passaggio di proprietà del Milan, clamoroso: arriva la decisione della procura

2 hrs ago

«Ho scoperto il tradimento del mio fidanzato da TikTok»: il ragazzo "incastrato" da un video al concerto di Lana Del Rey

2 hrs ago

Stefano Tacconi operato a Torino, come sta dopo il delicato intervento durato 5 ore

2 hrs ago

Milan-Zirkzee, Teotino: “Deciderà l’agente, la società deve tenero duro perché…”

2 hrs ago

Giudizio di colpevolezza. La sentenza dei magistrati sulla separazione delle carriere: "Pronti allo sciopero"

2 hrs ago

Strage via Mariti a Report, Asl: "12 controlli. Nessuna violazione"

2 hrs ago

Scholz, 'Meloni è all'estrema destra, differenze evidenti'

2 hrs ago

Sicurezza, si riaccende la polemica politica. Pd: sforzo massimo. Opposizioni all’attacco

2 hrs ago

Ucraina: al via il summit di pace in Svizzera, ma senza Putin

2 hrs ago

L’Inter valuta due alternative a Dumfries, spunta un’ex Atalanta

2 hrs ago

Juventus: grossi problemi per Calafiori, le richieste folli

2 hrs ago

Perugia, quel biglietto da 2.000.000 di euro e il fortunato che ne ha trovato per terra uno non grattato bene

2 hrs ago

Juve-Milan, mercato incrociato: dopo Zirkzee tocca a Fofana

2 hrs ago

Barbara D’Urso torna in tv? Dove potrebbe andare: l’analisi delle opzioni

2 hrs ago

Ilaria Salis arriva oggi in Italia, lunedì festeggia il compleanno a casa a Monza

2 hrs ago

Gianni Morandi in vacanza in Salento, mattina in spiaggia (con foto non di Anna) e per cena arriva anche Fiorello

2 hrs ago

Al via il summit per la pace in Svizzera, Zelensky: "Momento storico"

2 hrs ago

Caso Vannacci-Egonu, l’udienza. Il giudice prende tempo per decidere. Il Generale: "Mai stato razzista"

2 hrs ago

«Mangiavo merendine, o stavo a letto». La povertà familiare dei bambini

2 hrs ago

Carenza dei medici di base a Pavia: sos per 100mila pazienti

3 hrs ago

Leclerc sa dove si possono ancora trovare miglioramenti per la Ferrari

3 hrs ago

Lasciare la Ferrari è il segreto per risorgere?

3 hrs ago

Giovanni Toti, il prigioniero politico che deve rimanere ai domiciliari perché non si è lasciato intimidire e non si è dimesso

3 hrs ago

Kaspersky scopre ben 24 vulnerabilità nei sistemi di accesso biometrici cinesi

3 hrs ago

Euro 24: l'Ungheria alla prova Svizzera, Rossi punta gli ottavi

3 hrs ago

La gioia per la libertà di Ilaria Salis, il dolore di vedere Toti ancora ai domiciliari: i paladini dell’eletta con Avs dicano qualcosa

3 hrs ago

Dragon Age, qual è il gioco più bello della serie BioWare? La classifica

3 hrs ago

I due nuovi trucchi per proteggere il tuo computer dagli hacker

3 hrs ago

Al G7 in Italia non si decide nulla, ma Meloni strappa due successi: il plauso per Piano Mattei e l’impegno nel contrasto alle migrazioni

3 hrs ago

"Carta di credito bloccata". Ma è una truffa

3 hrs ago

Kate Winslet: «Il bacio con Leonardo di Caprio in Titanic? Fu un disastro», ecco cosa ha raccontato